Inserire testo, numeri e date

Dopo aver creato una nuova cartella di lavoro, vediamo come procedere all’inserimento dei dati all’interno delle celle che compongono il foglio di lavoro. Ogni cella deve contenere una sola informazione, rispettare questa regola di base facilita l’inserimento di testo, numeri, date, formule; agevola la lettura e comprensione dei dati inseriti e semplifica le successive operazioni di ordinamento e filtro. E’ inoltre molto importante che i dati inseriti in un foglio siano consequenziali e non separati da righe o colonne vuote.

Inserire i dati

Per poter inserire testo, numeri, date all’interno di una cella (ad esempio A1) è necessario selezionarla, cliccandoci sopra con il mouse o raggiungendola con i tasti freccia della tastiera: in alto, in basso, sinistra, destra. Una volta selezionata la cella è possibile digitare il testo (es. Rossi), il numero (es. 110), la data (es. 10/05/2021) o la formula che si desidera inserire. La cella selezionata è detta anche cella attiva, poiché è quella che riceve ciò che viene digitato in quel momento. La cella attiva è identificata da un bordo più scuro e Il suo indirizzo appare nella casella nome, in alto a sinistra.

testo numeri date-cella-attiva

Confermare i dati inseriti

Dopo aver digitato testo, numeri, date o formule in una cella, è possibile premere uno dei seguenti pulsanti o combinazioni di pulsanti per confermare l’inserimento e contemporaneamente attivare la cella successiva:

Invio Seleziona la cella sottostante
Tab Seleziona la cella posta a destra sulla stessa riga
Maiusc+Invio Seleziona la cella al di sopra nella stessa colonna
Maiusc+Tab Seleziona la cella a sinistra sulla stessa riga

Inserire lo stesso valore in più celle

Con Excel è possibile velocizzare il lavoro inserendo lo stesso valore in più celle contemporaneamente, seguendo questa procedura:

  • Selezionare l’intervallo di celle in cui si desidera inserire il valore: cliccare sulla prima cella (ad esempio C4) e, tenendo premuto, muovere il puntatore del mouse sulle celle contigue (ad esempio C5, C6 e C7), rilasciare il pulsante del mouse a selezione avvenuta.
  • Digitare il valore, ad esempio la parola Como
  • Premere la combinazione di tasti Ctrl+Invio

inserimento-simultaneo

Larghezza colonne e altezza righe

Inserendo parole e frasi all’interno di una cella, capita spesso che Il testo inserito superi la larghezza della cella. Per modificare rapidamente la larghezza della colonna a cui la cella appartiene (ad esempio la colonna G), posizionare il puntatore del mouse sul bordo destro dell’intestazione della colonna (G), quando Il puntatore assume la forma di una doppia linea nera con due frecce contrapposte in senso orizzontale, cliccare e trascinare a sinistra o a destra per ridurre o aumentare la larghezza della colonna. Se invece si fa doppio clic sul bordo, la larghezza della colonna si adatta automaticamente al contenuto delle celle presenti nella colonna.

testo numeri date-larghezza-colonna

In modo analogo per modificare l’altezza di una riga, posizionare il puntatore sul bordo inferiore dell’intestazione di riga (ad esempio riga 1) e, quando questo assume la forma di una doppia linea nera con due frecce contrapposte in senso verticale, trascinare verso l’alto o verso il basso per aumentare o diminuire l’altezza della riga.testo numeri date-altezza-riga

E’ anche possibile modificare la larghezza della colonna o l’altezza della riga selezionata, cliccando sul pulsante Formato presente all’interno del gruppo comandi Celle nella scheda Home. Per selezionare una riga o una colonna basta cliccare sull’etichetta contenente il numero per la riga (ad esempio 1) o la lettera per la colonna (ad esempio A).

seleziona-colonna
pulsante-formato

Testo su più righe

Per disporre il testo su più righe all’interno della stessa cella, durante la digitazione usare la combinazione di tasti alt + invio nel momento in cui si intende portare a capo il testo.

testo-a-capo

Allineamento di default

Da notare che Excel determina automaticamente, di default, l’allineamento dei dati inseriti all’interno delle celle: i dati testuali sono allineati a sinistra, mentre i valori (numeri, date, orari e percentuali) a destra.

inserire-dati

Completamento automatico

L’inserimento dei dati all’interno di una cella è facilitato da una funzionalità detta completamento automatico, Excel, infatti, durante la digitazione dei dati nella cella, completa l’immissione basandosi su valori simili trovati in altre celle della stessa colonna. Per accettare il completamento proposto dal programma basta confermare premendo il tasto invio o il tasto tab, viceversa, per non tenere conto del suggerimento del programma si può tranquillamente continuare con la digitazione del testo, ignorando il completamento.

Se nella fase di inserimento dei dati non appaiono i suggerimenti del Completamento automatico, questa opzione potrebbe essere inattiva. Per attivare questa funzionalità  si può seguire la seguente procedura:

  • Fare clic sulla scheda File e poi sulla voce Opzioni
  • Cliccare su Impostazioni avanzate e quindi in Opzioni di modifica, selezionare la casella di controllo Abilita completamento automatico per i valori delle celle

completamento-automatico

Guido Mondelli

Docente formatore informatico

Lezioni di Excel

Microsoft Excel è un programma per fogli di calcolo che permette di inserire dati di vario tipo e trasformarli in informazioni utili. Con Excel, infatti, è possibile analizzare i dati, elaborarli e fare calcoli anche molto complessi, vediamo come:

Esercizi Excel

Esercizi da svolgere punto per punto, praticamente. Scegli l’esercizio dall’elenco, apri il programma Microsoft Excel ed esegui tutti i passaggi richiesti.

Test Excel

Il Test Excel (Foglio Elettronico – Spreadsheet) è composto da 10 domande a cui è necessario rispondere nel tempo massimo di 15 minuti … mettiti alla prova!

Quiz Excel: livello base

10 domande facili, estratte a caso dall’archivio, per chi muove i primi passi nell’utilizzo del programma più famoso per la gestione dei fogli di calcolo.

test psicologico

Condividi su:

FacebooktwitterpinterestlinkedinFacebooktwitterpinterestlinkedin