Formato celle

Formattare un foglio di lavoro

Formattare un foglio di lavoro significa modificare l’aspetto predefinito delle celle e dei dati in esse contenuti. L’aspetto di un foglio di lavoro è molto importante, poiché un’adeguata formattazione aumenta la leggibilità dei dati, rendendo più facile la loro interpretazione e la comprensione dello scopo del foglio. Modificare l’aspetto stilistico dei fogli di lavoro non è essenziale, ma può rendere il prodotto finale molto più attraente e, d’altra parte, bastano pochi clic per applicare una semplice formattazione che rimarrà al suo posto senza ulteriori sforzi successivi.

In Excel il formato delle celle è modificabile in diversi modi, è possibile infatti: variare l’aspetto dei caratteri (tipo, colore, dimensione, grassetto etc), l’allineamento del contenuto (sinistra, destra, centro, in alto, in basso), il bordo delle celle (colore, tipo, spessore) o anche il colore dello sfondo, è inoltre possibile modificare il tipo di numero contenuto nella cella (valuta, contabilità, data, percentuale…), oppure è possibile proteggere le celle da modifiche involontarie. Di seguito, vediamo in dettaglio le varie opzioni di visualizzazione delle celle di un foglio di lavoro.

Formato carattere

Font e dimensione carattere

In Excel il tipo di carattere predefinito è il Calibri mentre di default la dimensione del carattere è impostata su 11 pt.

Per modificare il formato carattere, detto anche font:

  • Selezionare una o più celle del foglio di lavoro.
  • Nel gruppo Carattere della scheda Home, fare clic sul menù a tendina della casella Tipo di carattere: compare un elenco di font disposti in ordine alfabetico.
  • Scorrere la lista e una volta individuato il font desiderato fare clic su di esso (ad esempio, Comic Sans).

gruppo-carattere

tipo-carattere

Per modificare la dimensione del carattere:

  • Selezionare la cella o le celle da modificare
  • Nel gruppo Carattere fare clic sull’elenco a tendina della casella Dimensione carattere.
  • Si apre un elenco di numeri che consentono di aumentare o diminuire la dimensione del carattere delle celle selezionate.
  • Fare clic su una delle misure proposte nella lista, ad esempio 11 punti.

dimensione-carattere

E’ possibile utilizzare un valore personalizzato, non presente nella lista, digitandolo direttamente nella casella e confermando premendo il tasto invio. Cliccando sui pulsanti Aumenta dimensione carattere e Riduci dimensione carattere, posizionati a destra della casella dimensione carattere, è possibile aumentare e diminuire la misura del font più velocemente.

Gli stili carattere

Gli stili del carattere permettono di mettere in evidenza i dati contenuti in una o più celle rispetto al resto del foglio. All’interno del gruppo Carattere, subito sotto la casella tipo di carattere, sono presenti tre pulsanti contraddistinti dalle lettere G, C, S. Questi pulsanti permettono rispettivamente di applicare: lo stile Grassetto, con il quale Il testo assume un aspetto più marcato; lo stile Corsivo, contraddistinto da una leggera inclinazione delle lettere verso destra; lo stile Sottolineato, che aggiunge una linea alla base del testo selezionato. Il pulsante con il triangolino, detto pulldown, sulla destra del pulsante Sottolineato permette di scegliere fra sottolineatura singola e doppia.

E’ possibile velocizzare l’applicazione dei tre stili con diverse combinazioni di tasti della tastiera: CTRL+ g per lo stile grassetto, CTRL + i per applicare il corsivo, CTRL+ s per il sottolineato. Per rimuovere uno stile carattere precedentemente impostato, dopo aver selezionato, basta cliccare sullo stesso pulsante utilizzato per l’applicazione dello stile o usare la stessa combinazione di tasti.

Colore carattere

Il colore dei caratteri presenti all’interno delle celle può essere modificato nel modo seguente:

  • Selezionare una o più celle
  • Cliccare sul pulldown del pulsante Colore carattere. Si apre una tavola di colori divisa in due sezioni: Colori tema e Colori standard.
  • Fare clic su uno dei quadratini per applicare il relativo colore. Cliccando sulla voce Altri colori si accede alla finestra Colori che si compone di due schede (Standard e Personalizzati) attraverso cui è possibile scegliere fra tantissime sfumature di colore diverse.

colore-carattere

finestra colori

Colore sfondo delle celle

Dopo aver selezionato una o più celle, fare clic sul pulsante Colore riempimento (non sul pulldown) per applicare il colore visualizzato in quel momento sul pulsante (ad esempio giallo), oppure clic sul pulldown del pulsante per applicare un colore specifico tramite una tavola colori, simile a quella vista in precedenza per il colore carattere. Per eliminare un colore di sfondo, dopo aver selezionato la cella o le celle, basta aprire la tavola dei colori e selezionare la voce Nessun riempimento.

colore-sfondo

I bordi delle celle

Tutte le celle del foglio di lavoro hanno un bordo di color grigio chiaro, ma questa griglia, come opzione di base, non sarà riprodotta in fase di stampa. Per riprodurre i bordi in fase di stampa, bisogna applicarli alle celle desiderate nello stile voluto. Vediamo come utilizzare le varie opzioni disponibili per i bordi delle celle:

  • Selezionare una o più celle e fare clic sul pulldown del pulsante Bordi nel gruppo Carattere.
  • Si apre un menu diviso in due sezioni: Bordi e Disegna bordi, tramite cui è possibile applicare bordi predefiniti alle celle oppure tracciare bordi trascinando il puntatore del mouse sulle celle.
  • Nella sezione Bordi del menu sono presenti i bordi predefiniti di Excel (bordo inferiore, superiore, sinistro etc.), cliccando ad esempio sulla voce Tutti i bordi, un bordo di color nero è applicato immediatamente a tutte le celle precedentemente selezionate.
  • Cliccando sulla voce Disegna bordo presente all’interno del menu, il puntatore assume la forma di una matita ed è possibile in questo momento tracciare i bordi attorno alle celle con il trascinamento del mouse; per uscire da questa modalità premere il tasto ESC.

bordi-celle

L’opzione Altri bordi alla fine del menu, permette di accedere alla scheda Bordo della finestra Formato celle, che vediamo in dettaglio alla fine dell’articolo. Per rimuovere i bordi, selezionare la cella o l’intervallo di celle, aprire il menu Bordi e selezionare l’opzione Nessun bordo.

L’allineamento dei dati

I dati inseriti nelle celle di un foglio di lavoro possono essere allineati sia verticalmente che orizzontalmente. Per impostazione predefinita, il testo inserito in una cella è allineato a sinistra, mentre un valore numerico è allineato a destra; invece, per quanto riguarda la disposizione verticale, il dato inserito, testo o numero che sia, è allineato in basso di default. L’allineamento predefinito dei dati all’interno delle celle può essere modificato tramite l’utilizzo dei pulsanti presenti nel gruppo Allineamento della scheda Home.

allineamento

I pulsanti che permettono di modificare l’allineamento verticale sono:

  • Allinea in alto, allinea i dati sulla parte superiore della cella.
  • Allinea al centro, centra il contenuto tra la parte superiore e la parte inferiore della cella.
  • Allinea in basso, posiziona i dati nella parte inferiore della cella.

L’allineamento orizzontale può essere modificato tramite l’utilizzo dei seguenti pulsanti:

  • Allinea a sinistra, i dati sono allineati al bordo sinistro della cella.
  • Allinea al centro, i dati sono centrati tra il bordo sinistro e il bordo destro della cella.
  • Allinea a destra, i dati sono allineati al bordo destro della cella.

Nel gruppo Allineamento della scheda home, sono inoltre presenti i seguenti comandi:

  • pulsanti Aumenta rientro e Riduci rientro, permettono rispettivamente di allontanare il contenuto dal bordo sinistro della cella o riavvicinarlo.
  • pulsante Orientamento, permette di ruotare e quindi inclinare i contenuti delle celle.
  • pulsante Testo a capo, dispone un testo molto lungo su più righe diverse all’interno della stessa cella, in maniera automatica. La combinazione di tasti ALT + INVIO permette di portare a capo il testo all’interno di una cella in modo manuale, ovvero scegliendo il punto di interruzione del testo. 
  • pulsante Unisci e allinea al centro, permette di fondere in un’unica cella di grandi dimensioni, un intervallo di celle contigue precedentemente selezionato, il contenuto viene centrato all’interno della cella prodotta dall’unione; cliccando sul pulldown del pulsante troviamo alcune opzioni fra cui quella per separare le celle precedentemente unite (dividi celle).

Formato numerico

Excel permette di modificare automaticamente il formato dei dati numerici inseriti nelle celle. Il formato numerico utilizzato di default è il formato Generale. Per visualizzare i dati numerici contenuti nelle celle come valori monetari è necessario applicare alle celle il formato Contabilità o il formato Valuta, tramite la casella Formato numero presente nel gruppo Numeri della scheda Home. E’ possibile applicare il formato contabilità anche cliccando sul pulsante Formato numeri contabilità, posizionato sotto la casella Formato numero.

gruppo-numeri

altri-formati-numerici

Cliccando sul pulldown del pulsante, troviamo una serie di opzioni relative al tipo di moneta (euro, dollaro, sterlina e altri formati). L’opzione Altri formati contabilità alla fine del menu permette di accedere alla scheda Numero della finestra Formato celle, in questa scheda è possibile accedere a tutti i simboli di valuta e specificare il numero di posizioni decimali.

contabilita

All’interno del gruppo Numeri della scheda Home sono inoltre presenti i seguenti pulsanti:

  • Stile percentuale, moltiplica per cento i valori nelle celle selezionate e posiziona il simbolo percentuale alla fine di tali valori.
  • Stile separatore, applica un punto come separatore delle migliaia ai valori selezionati.
  • Aumenta decimali o Diminuisci decimali, permettono di aumentare o diminuire il numero di cifre decimali nei valori selezionati.

Finestra di dialogo Formato celle

Le opzioni di formattazione disponibili nella scheda Home della barra multifunzione sono sufficienti nella maggior parte dei casi, ma alcune volte è necessario l’utilizzo della finestra di dialogo Formato celle che mette a disposizione altre opzioni meno comuni. Questa finestra di dialogo, suddivisa in sei schede, consente infatti di applicare qualsisia tipo di formattazione disponibile in Excel.

Dopo avere selezionato le celle di cui si desidera modificare il formato, è possibile attivare la finestra formato celle in diversi modi:

  • Premere la combinazione di tasti CTRL+1
  • Fare clic sul pulsante con la forma di un quadratino visualizzato a destra del nome del gruppo (carattere, allineamenti, numeri) nella scheda Home. Una volta aperta la finestra di dialogo, viene visualizzata automaticamente la scheda relativa al nome del gruppo di comandi (carattere, allineamenti, numeri)
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cella o sull’intervallo di celle selezionato e nel menu che si apre cliccare sulla voce Formato celle.
  • Fare clic sull’opzione Altro… presente nel menu a discesa di alcuni pulsanti. Per esempio, nel menu a discesa del pulsante bordi, presente nel gruppo Carattere è presente l’opzione Altri bordi che permette di aprire direttamente la scheda bordi all’interno della finestra di dialogo Formato celle.

All’interno della finestra di dialogo formato celle sono presenti le seguenti schede:

Scheda carattere

In questa scheda è possibile utilizzare diversi tipi di carattere, varie dimensioni, stili (corsivo, grassetto, sottolineato, apice, pedice…) ed effetti (barrato, apice, pedice).

scheda-carattere

Scheda allineamento

Qui è possibile modificare a piacere gli allineamenti orizzontale e verticale impostati di default da Excel, modificare l’orientamento del testo inclinandolo del numero di gradi desiderato, portare il testo a capo all’interno di una cella, ridurre automaticamente la dimensione del testo per adattarlo alla cella, unire insieme un gruppo di celle precedentemente selezionato in un’unica cella più grande.

scheda-allineamento

Scheda bordo

in questa scheda è possibile scegliere lo stile e il colore del bordo da applicare alle celle selezionate e, tramite l’utilizzo dei vari pulsanti, è anche possibile decidere come applicare il bordo: tutto intorno all’intervallo selezionato, solo all’interno del”intervallo, soltanto sopra, soltanto sotto, solo a sinistra etc.

scheda-bordi

Scheda riempimento

Questa scheda permette di applicare un colore di sfondo alle celle selezionate, ma anche uno sfondo con sfumature di due colori diversi, cliccando sul pulsante Riempimento, oppure impostare come sfondo motivi grafici di vario tipo e colore.

scheda-riempimento

Scheda numero

Permette di modificare il formato Generale utilizzato di default da Excel, scegliendo fra i vari formati numerici disponibili: numero, valuta, contabilità, data, ora, percentuale… e permette inoltre di scegliere fra varie opzioni diverse a seconda del formato scelto, ad esempio, nel formato Contabilità è possibile scegliere il tipo di moneta (euro, dollari, sterline…) e il numero di cifre decimali da utilizzare.

scheda-numero

Scheda protezione

Permette di bloccare alcune celle del foglio per impedire una modifica involontaria dei dati contenuti.

scheda-protezione

La mini barra degli strumenti

Quando si fa clic con il pulsante destro del mouse su una cella o su un gruppo di celle selezionate, viene visualizzato il menu di scelta rapida o menu contestuale. Subito sopra o sotto tale menu appare una mini barra degli strumenti. E’ possibile utilizzare questa mini barra per formattare le celle selezionate, essa contiene infatti i controlli utilizzati più spesso dalla scheda Home della barra multifunzione. Utilizzando uno degli strumenti presenti sulla mini-barra, il menu di scelta rapida scompare, ma la barra degli strumenti rimane visibile in modo da poter applicare, volendo, altra formattazione. Per nascondere la mini barra degli strumenti, basta fare clic in qualsiasi cella del foglio di lavoro o premere il tasto Esc.

mini-barra-strumenti

Esercitazione

Metti in pratica quanto appreso in questo articolo:

Guido Mondelli

Docente formatore informatico

Corsi Excel

Seguire un buon corso per imparare ad usare al meglio Microsoft Excel, significa investire su una delle skill maggiormente richieste nel mercato del lavoro. Scegli il corso che fa per te…

Lezioni Excel

Microsoft Excel è un programma per fogli di calcolo che permette di inserire dati di vario tipo e trasformarli in informazioni utili. Con Excel è possibile analizzare i dati, elaborarli e fare calcoli molto complessi.

Test Excel

Il Test Excel (Foglio Elettronico – Spreadsheet) è composto da 20 domande, sempre diverse, a cui è necessario rispondere nel tempo massimo di 15 minuti … mettiti alla prova!

Esercizi Excel

Esercizi da svolgere punto per punto, praticamente. Scegli l’esercizio dall’elenco, apri il programma Microsoft Excel ed esegui tutti i passaggi richiesti.

Per informazioni, commenti o suggerimenti, puoi contattarci sulla nostra pagina